La tartaruga Caretta-Caretta

>
Careta-Careta
'Underwater shot of Loggerhead sea turtle (Caretta caretta) swimming, Zakynthos island, Greece.' - Zante
'Underwater shot of Loggerhead sea turtle (Caretta caretta) swimming, Zakynthos island, Greece.' nelic / Shutterstock

Zante, e più specificamente il Golfo di Lagana, costituisce uno dei più importanti rifugi della protetta tartaruga Caretta-Caretta in Grecia. Questo insolito tipo distinguibile per il suo guscio rosso-marrone e la sua grande testa, può raggiungere 1,25 metri di dimensione e 180 chili di peso. L' inquinamento dei mari, la pesca intensiva e la distruzione delle spiagge hanno rappresentato un rischio per la sopravvivenza di questa tartaruga negli anni scorsi. 

La tartaruga femmina depone le uova sulle spiagge di sabbia, dove dopo 50-75 giorni di incubazione nascono piccole tartarughe che attraversano la spiaggia per ritornare in acqua. Nel dicembre 1999 è stato fondato il Parco Marino Nazionale di Zante, per la protezione dell' ecositema, che è unico in tutto il Mare Mediterraneo. Secondo la relativa regolamentazione, ci sono zone protette nella controversa regione della baia di Lagana mentre nel periodo da maggio ad ottobre è proibita la circolazione di barche nella baia. La deposizione delle uova avviene principalmente di notte per questo è necessario evitare il rumore e l' illuminazione artificiale che possono disorientare le tartarughe. Inoltre, gli ombrelloni e le sdraie sono vietate.

Loggerhead sea turtle nesting site. Greek island of Zakynthos, Gerakas
'Loggerhead sea turtle nesting site. Greek island of Zakynthos, Gerakas' - mangojuicy / Shutterstock

Tra le altre spiagge greche scelte dalle tartarughe Caretta-Caretta per deporre le uova troviamo diverse spiagge nell'ovest di Creta nella prefettura di Chania e Rethymno, oltre ad altre spiagge nel Peloponneso occidentale.